Seleziona una pagina
Ravenna in parziale confusione nel primo tempo con un Cittadella che si dimostra più volenteroso e affamato.

Già al 9’ va sotto sugli sviluppi di un calcio d‘angolo che Zorzan di rapina batte a Vicenzi.

Al 20’ errore del portiere giallorosso sulla punizione di Peruzzo. Portiere ancora sfortunato protagonista su uno scambio a metà campo con Greppi. Errore nel rinvio e fallo da ultimo uomo sull’attaccante veneto.

Espulsione al 27’ di Vicenzi per fallo da ultimo uomo. Al suo posto debutta Serafino che si mette in evidenza a metà secondo tempo parando un rigore tirato da Vecchione.

Nessun segnale positivo da parte delle romagnole, Cittadella che governa ma su una disattenzione trova lesta Giovagnoli che di testa supera il portiere.

Alcuni cambi nel secondo tempo danno speranza al Ravenna ma il copione non cambia con il team che subisce e non riparte. Neanche il rigore parato da Serafino su Vecchione cambia le sorti del match.

Ancora virtualmente aperta la partita viene chiusa da Meggiolaro in mischia.
Ravenna ha la palla del 3-3 al 94’ con Di Stefano che spara fuori. Sarebbe stata una beffa.

Ravenna ancora alla ricerca di una identità guarda già al prossimo incontro a Cortefranca per il pronto riscatto.


Cittadella – Ravenna: 3 – 2


Centro Sportivo Tombolo – Padova
Reti: 8’ pt Zorzan, 20’ pt Peruzzo (C), 43’ pt Giovagnoli (R), 31’ st Meggiolaro (C), 47’ st Burbassi (R)

RAVENNA WOMEN F.C.

Greppi, Barbaresi, Cimatti (31’ pt Serafino), Boldrini (29’ st Ligi), Burbassi, Capucci, Poli (29’ st Distefano), Morucci (21’ st Benedetti), Giovagnoli, Raggi, Vicenzi

A disposizione: Giachetto, Battaglioli, Melis, Piccini
All. Massimo Ricci

CITTADELLA WOMEN

Toniolo, Peressotti, Peruzzo, Masu (43’ st Meneghetti), Domi, Zorzan (27’ st Meggiolaro, 35’ st Begal), Fracaros, Ponte, Corazzi, Vecchione (43’ st Pizzolato), Ripamonti

A disposizione: La Rocca, Simeoni, Novelli, Zanni, Repetti
All. Salvatore Colantuono

Arbitro: Leonardo Leorsini (Sez. di Terni)

Assistenti: Andrea Perali (Sez. di Chiari) – Lorenzo Riganò (Sez. di Chiari)

Ammonite/i: Domi (C), Greppi (R), Capucci (R), Camanzi (R)
Espulse: Vicenzi (R)

Photocredit: Riccardo Coatti